slide1 slide2slide3

LABELLING - LISCIATRICE


Le condizioni per una buona lisciatura di capsule in stagno o polilaminatosono: capsule e bottiglie di buona qualità - accoppiamento con gioco minimo tra capsula e bottiglia - una buona lisciatrice con un numero di testate adeguato.

Per la 4 teste la produzione massima è di 2.000 bottiglie/ora, per la 6 teste di 4.000 bottiglie/ora, per la 8 teste di 6.000 bottiglie/ora e per la12 teste di 10.000 bottiglie/ora.
I punti di forzadelle nostre lisciatrici sono sinteticamente i seguenti:
RULLINI ad elevata durezza (molto resistenti all’usura) con boccola in speciale materiale autolubrificante. ASTINE dei rullini in acciaio inossidabile con perno rettificato, rullato ed indurito.
MANDRINO porta aste in acciaio inossidabile monopezzo.
SPINGICAPSULE di grosse dimensioni a sezione esagonale.
I PISTONI DI RISALITA delle bottiglie, in acciaio inossidabile, seguono una camma con salita lenta e discesa più rapida.
LA VELOCITÀ DI ROTAZIONE è regolabile con inverter da 1.000 a 2.000 giri/1�. Il senso di rotazione dei mandrini può essere orario od antiorario a seconda del senso di avvolgimento delle capsule in polilaminato. In opzione è disponibile un prelisciatore meccanico con pernetti in teflon che scorrono in un corpo di acciaio inossidabile.

Post Pic

GAI Macchine Imbottigliatrici

  • Fraz. Cappelli 33,b
    12040 Ceresole d'Alba (CN)
    Tel.: 0172.574416 - Fax: 0172.574088
    P.I./C.F. 08270700019
    gai@gai-it.com
    Gruppo: GAI | GAI France