slide1 slide2slide3

LABELLING - LAVAGGIO


Il lavaggio della bottiglia è realizzato con l’impiego di spazzole rotanti di nylon bagnate da un getto d’acqua nebulizzata (5). (Generalmente si impiega acqua fredda, possibilmente con una durezza limitata).
La bottiglia è fatta ruotare da appositi piattelli (4) in senso contrario a quello della spazzola (2).
In tal modo l’azione di strofinamento del tratto terminale dei peli della spazzola rimuove dal vetro anche lo sporco più difficile. La spazzola, con la propria rotazione, si auto pulisce con l’acqua di lavaggio che trascina con sé lo sporco verso lo scarico della macchina.

Le spazzole agiscono in modo specifico su tutta la superficie della bottiglia:
(1) spazzola di tappo: zona tappo e testa della bottiglia
(2) spazzola di corpo: collo, spalla e corpo della bottiglia
(3) spazzola di fondo: fondo della bottiglia.

Nel caso di utilizzo di tappi a fungo è possibile agire in modo specifico nella zona collo in corrispondenza della gabbietta metallica con un dispositivo di spazzole opzionali.

Post Pic

GAI Macchine Imbottigliatrici

  • Fraz. Cappelli 33,b
    12040 Ceresole d'Alba (CN)
    Tel.: 0172.574416 - Fax: 0172.574088
    P.I./C.F. 08270700019
    gai@gai-it.com
    Gruppo: GAI | GAI France