slide1 slide2slide3

LABELLING - ANTI-CONDENSA


Il dispositivo anticondensa (1) (opzionale) è un sistema nato per consentire l’etichettatura immediata delle bottiglie con prodotto a bassa temperatura, e quindi con formazione di condensa superficiale, senza dover ricorrere allo stoccaggio o a sistemi a pioggia che alterano considerevolmente e bruscamente la temperatura del vino.

Il sistema permette anche di aumentare la produttività della macchina nei casi di imbottigliamento non a freddo.
Il soffio d’aria è molto vicino al corpo della bottiglia e dura pochi secondi in modo da scaldare solo lo strato esterno del vetro. Si elimina così la condensa superficiale della bottiglia per un tempo sufficiente a realizzare una buona etichettatura, anche nel caso di etichette autoadesive. Inoltre se le bottiglie sono messe in scatole subito dopo l’etichettatura, la formazione della condensa quasi non avviene più, in quanto all’interno delle stesse si crea una ambiente termico isolato.

Questo dispositivo è costituito da una serie di resistenze (1) che riscaldano l’aria diretta ai soffiatori. Queste sono controllate da un apposito display sul quadro comandi e da un sensore (2) che rileva la temperatura dell’aria, (le resistenze saranno quindi regolate automaticamente in maniera da lavorare alla temperatura impostata).
Il tappo è investito da aria calda per un istante molto breve e la temperatura del vino praticamente non subisce alterazioni.

Post Pic

GAI Macchine Imbottigliatrici

  • Fraz. Cappelli 33,b
    12040 Ceresole d'Alba (CN)
    Tel.: 0172.574416 - Fax: 0172.574088
    P.I./C.F. 08270700019
    gai@gai-it.com
    Gruppo: GAI | GAI France